I GRECI IN CAMPANIA

500 anni di storia | L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA

Venerdì 5 giugno 2015 alle ore 10.00, presso la sala Filangieri dell’Archivio di Stato di Napoli è stata inaugurata la mostra documentaria, iconografica e bibliografica «I GRECI IN CAMPANIA: 500 anni di storia», che rimarrà aperta fino il 30 settembre.
Negli suggestivi spazi del chiostro del Platano, all’interno dell’Archivio di Stato di Napoli, si propone per la prima volta la storia moderna dei Greci di Napoli e della Campania, grazie ad una piena e proficua sinergia tra la Comunità Ellenica di Napoli e Campania, l’Archivio di Stato di Napoli, la Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche in Italia e l’Archivio Privato Typaldos.

L’evento è stato presentato dal prof. Jannis Korinthios, curatore della mostra e presidente della Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche in Italia. All’inaugurazione sono intervenuti, Imma Ascione, direttrice dell’Archivio di Stato di Napoli, Michael Kokkinos, direttore generale del Segretariato Generale per i Greci all’Estero del Ministero degli Esteri della Repubblica Ellenica, Bassy Serbetzian, in rappresentanza del Console onorario di Grecia a Napoli, Gaetano Daniele, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Elsa Evangelista, direttore del conservatorio San Pietro a Majella, Pier luigi Campagnano, presidente della Comunità Ebraica di Napoli e Sotiris Papadimitriou, segretario della Comunità Ellenica di Napoli e Campania.

IL CONVEGNO
Venerdì 26 giugno 2015, alle ore 09:00, presso la Sala del Capitolo del Complesso di San Domenico Maggiore si terrà il Convegno di studi internazionale I GRECI IN CAMPANIA: 500 anni di storia con la presenza di vari studiosi sia Italiani che Greci.
L’evento viene organizzato dalla Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche in Italia, dalla Comunità Ellenica di Napoli e Campania, in collaborazione con l’Archivio di Stato di Napoli.
Sia la mostra che il convegno sono patrocinati dal Ministero degli Esteri della Repubblica Ellenica e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali della Repubblica Italiana, dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli, dal Central Union of Municipalities and Communities of Greece, dall’Institute for Mediterranean Studies of the Foundation for Research and Technology – Hellas (FORTH), dall’Ordine Ingegneri della Provincia di Napoli, dalla Società Filellenica Italiana, dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, dal Comune di Pylos-Nestor, dalla Maniatakeion Foundation, dal Conservatorio di San Pietro a Majella e dalla Comunità Ebraica di Napoli.


 Link consigliati
Archivio di Stato di Napoli | I GRECI IN CAMPANIA: 500 anni di storia
La Repubblica

Leggi anche
Comunicato stampa
Positano News
Corriere della Sera
It_Video