Crisi Greca | Chiude la televisione pubblica

La Comunità Ellenica di Napoli e Campania esprime la sua ferma condanna alla decisione del governo greco di chiudere il servizio radio-televisivo pubblico.
Manifesta, inoltre, i suoi più profondi sentimenti di sostegno e di solidarietà ai lavoratori di ERT (Elliniki Radiofonia Tileòrasi) e di tutti gli enti pubblici ellenici. 

Il Consiglio Direttivo della CENC, in segno di protesta, ha deciso di “chiudere” il sito internet della Comunità per almeno 48 ore. 

Chiediamo a tutti gli italiani a protestare insieme a noi a questa decisione del governo greco. Una decisione autoritaria e senza precedenti per qualsiasi paese sovrano del mondo.
Chiediamo a tutti i popoli d’Europa a manifestare la loro solidarietà con chi subisce prevaricazioni.
Per una televisione pubblica libera, per una informazione pluralista ed obiettiva, per un punto di riferimento nella cultura, le arti, i diritti civili e sociali, per una voce della Grecia nel mondo.