[entry-title]

Gli Evì Evàn a Napoli nella chiesa di San Severo al Pendino

In un’atmosfera solenne, nella chiesa di San Severo al Pendino a Napoli, con la partecipazione di molti amici della Comunità ma anche di molti amici della Grecia, della cultura e della tradizione ellenica, l’ensemble italo-greca di musica rebetica Evì Evàn, ha presentato l’ultimo suo lavoro discografico: «Itinerario Rebetiko». Un viaggio musicale nella tradizione musicale contemporanea ellenica con la partecipazione di Vinicio Capossela, Moni Ovadia e Daniele Sepe.
La presentazione dell’evento ha fatto il segretario della Comunità Sotiris Papadimitriou, mentre Dimitris Kotsiouros, musicista e membro del complesso ha illustrato il contenuto culturale del lavoro.

reportage fotografico: Dimitri Voulgaròpoulos

Hanno suonato i musicisti: Dimitris Kotsiouros: bouzouki, Daniele Ercoli: contrabbasso, kaval, cori, Luca Cioffi: darbuka, percussioni a cornice, Emiliano Maiorani: chitarra, Francesca Palombo: fisarmonica, voce.
Partecipazione straordinaria di Daniele Sepe al sax

La musica degli Evì Evàn arriva dritto nel cuore, tocca le corde più nascoste dell’anima e ci trasporta in un mondo musicale dove il tempo si è fermato per registrare ogni momento e ogni espressione della creazione musicale.
La maestria e la sensibilità dei musicisti, la loro formazione musicale unitamente al tentativo di “trascrizione” della tradizione della musica popolare crea un magia estetica incentrata sulla autenticità delle sonorità popolari.


Link Consigliati
www.evievanrebetiko.com
www.facebook.com/evievan.rebetiko

Leggi anche
Evì Evan | Itinerario Rebetiko