Ponte di solidarietà con la Grecia

Continua la solidarietà in favore della Grecia

Baronissi, Chiesa di S.Maria di Costantinopoli | 29 Aprile 2012

Resta aperto il ponte di solidarietà fra la comunità della valle dell’Irno e la Grecia.
Domenica mattina 29 aprile alle ore 10:00 la delegazione della Mandolinata dell’Unione Musicale e Artistica di Perivoli – Corfù “Spyros Miaris”, unitamente al direttivo della Comunità Ellenica di Napoli e Campania sono stati ricevuti dal sindaco e dall’Amministrazione a Palazzo di Città, per la cerimonia di benvenuto.
La sera, alle ore 20:30, nella chiesa di S.Maria di Costantinopoli la Mandolinata “Spyros Miaris” di Corfù, composta da trenta elementi e diretta dal maestro Nìkos Pulìs ha eseguito opere di compositori eptanesiaci del ’700, ’800 e ’900 con studi nei conservatori di musica napoletani, che hanno musicato testi di poeti greci.
Solisti: Elèni Konstantàki, soprano e Jànnis Kàvuras, tenore.
Per l’occasione il sindaco di Baronissi, Giovanni Moscatiello è stato anche nominato membro onorario della Comunità Ellenica di Napoli e Campania, per l’attaccamento, la sensibilità e l’impegno nell’organizzazione del movimento di solidarietà verso il popolo greco. (Guarda qui la pergamena consegnata durante la ceriminia.)
Ha presentato la serata il presidente della Comunità Ellenica di Napoli e Campania Jànnis Korìnthios.
La manifestazione è stata organizzata dai sindaci delle città di:
Cava de’Tirreni, Baronissi, S. Maria Capua Vetere e dalla Comunità Ellenica di Napoli e Campania.
Con il patrocinio di:
Comune di Corfù, Conservatorio di Corfù e Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche d’Italia.
Con il sostegno della Regione delle Isole Ionie.

Il concerto viene offerto dall’Ensamble Mandolinata “Spyros Miaris” di Corfù alla cittadinanza di Baronissi per l’iniziativa di solidarietà in favore del popolo ellenico attivata a febbraio dal primo cittadino Giovanni Moscatiello e dal collega di Cava de’ Tirreni, Marco Galdi, attraverso la devoluzione per un anno dei rispettivi stipendi da sindaco ed in occasione del lancio del sito di solidarietà verso il popolo greco: www.forgreece.eu