Concerto per un’Europa dei Popoli

con Opere di Compositori Eptanesiaci

Santa Maria Capua Vetere, Teatro Garibaldi | 30 Aprile 2012

Il concerto della Mandolinata dell’Unione Musicale e Artistica di Perivoli – Corfù “Spyros Miaris” propone una fusione tra musica e poesia attraverso le opere di compositori eptanesiaci del ’700, ’800 e ’900 con studi nei conservatori di musica napoletani, che hanno musicato testi di poeti greci.

Le poesie sono di: Dionysios Solomòs (Zante 1798 – Corfù 1857), Geràsimos Markoràs (Cefalonia 1826 – Corfù 1911), Achillèas Paràschos (Nauplia 1838 – Atene 1895) e Ioànnis Polèmis (Atene 1862 – 1924).

Le partiture sono di: Nikòlaos Chalikòpoulos Màntzaros (Corfù 1795 – 1872), Spyrìdon Xyndas (Corfù 1812 – 1896), Dionysios Lavràngas (Cefalonia 1860 – 1941), Napolèon Lambelèt ( Corfù 1864 – 1932), Alèxandros Greck (Corfù 1876 – 1959) e Kìmon Chytìris.

Solisti: Elèni Konstantàki (soprano) e Jànnis Kàvuras (tenore). Direzione della Mandolinata: Nìkos Pulìs.

Il concerto viene offerto dall’Ensamble Mandolinata “Spyros Miaris” di Corfù alla cittadinanza di Santa Maria Capua Vetere in occasione del lancio del sito di solidarietà verso il popolo greco: www.forgreece.eu e di riconoscenza verso tutti gli italiani.