DIPARTIMENTO DI LINGUA GRECA DI NAPOLI E CAMPANIA ISTRUZIONE PRIMARIA E SECONDARIA REGOLAMENTO INTERNO
ANNO SCOLASTICO 2021-2022

 

Introduzione

Il Dipartimento di Lingua Greca di Napoli e Campania (D.L.G.) costituisce un ente di istruzione ellenofona, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione greco con Decreto Ministeriale (ΦΕΚ 2830/Β’/22.10.2012 – ΑΔΑ: Β43Φ9-4ΑΜ), istituito e gestito dalla Comunità Ellenica di Napoli e Campania.

Nel presente testo, per motivi di brevità, il suddetto Dipartimento verrà indicato come “Scuola di Neogreco”. A premessa di tutte le indicazioni che seguiranno, va chiarito che NON si tratta di una scuola equivalente a una scuola, statale o paritaria, per l’istruzione obbligatoria. Si tratta di una scuola che funziona a margine del sistema italiano d’istruzione, ragion per cui ogni suo studente deve essere iscritto e frequentare una scuola dell’obbligo, riconosciuta dallo Stato italiano, che conferisca i corrispettivi titoli di studio.

Questa differenza di base viene esplicitamente espressa nel presente regolamento scolastico.

Il funzionamento della Scuola di Neogreco si basa sui principi pedagogici del rispetto della personalità e dell’identità propria di ogni individuo che partecipa al processo educativo.

L’obiettivo principale della Scuola di Neogreco è insegnare ai propri studenti la lingua greca in modo sistematico e fornire loro gli strumenti e le cognizioni basilari relativi alla storia e alla cultura greca. Parallelamente a questo obiettivo, la Scuola di Neogreco costituisce un punto di riferimento per l’intera comunità dei Greci della Campania.

Sebbene la Scuola di Neogreco si rivolga soprattutto ai Greci, essa si propone anche a tutti coloro che desiderano imparare la lingua e la cultura greca, indipendentemente da nazionalità o religione.

Iscrizioni

Alla Scuola di Neogreco può iscriversi qualsiasi studente che desideri frequentare i corsi di lingua, storia e cultura greca. I genitori dello studente minorenne devono compilare la relativa Domanda d’Iscrizione.

L’età minima per l’iscrizione alla Scuola di Neogreco corrisponde all’età in cui un bambino inizia a frequentare la scuola dell’obbligo – solitamente i quattro anni. L’età massima è fissata in 18 anni.

Per effettuare l’iscrizione, i genitori sono tenuti a presentare alla Scuola di Neogreco la documentazione necessaria, nel caso venga richiesta, riguardo l’età del minorenne (certificato di nascita, fotocopia della carta d’identità o del passaporto) e i certificati delle vaccinazioni previste dallo Stato Italiano.

Allegata al modulo d’iscrizione, si trova la dichiarazione riguardante il consenso o meno, da parte dei genitori, per l’utilizzo dei dati personali e per l’eventuale pubblicazione sui social media di fotografie dei propri figli scattate durante le manifestazioni o le attività culturali organizzate dalla Scuola di Neogreco.

Inoltre, compilando il modulo d’iscrizione, i genitori dichiarano di accettare i termini del presente Regolamento Scolastico.

Programmazione scolastica

La Scuola di Neogreco segue la programmazione scolastica (inizio e fine anno, vacanze, giorni festivi) della scuola italiana. Ogni qualvolta la Pasqua Ortodossa non coincida con quella Cattolica, viene aggiunto come giorno festivo il Sabato Santo Ortodosso. Per l’anno scolastico 2021-2022, i corsi iniziano il 18 settembre 2021 e terminano il 18 giugno 2022.

In particolare, la Scuola di Neogreco rimane chiusa:

– dal 24 dicembre fino al 6 gennaio,

– il Sabato Santo della Pasqua Ortodossa e Cattolica,

– il 19 settembre, 1 novembre, 8 dicembre, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno.

La programmazione scolastica viene stabilita dai docenti all’inizio dell’anno scolastico, viene comunicata ai genitori e viene osservata rigorosamente.

Sono inclusi nella programmazione i preparativi per le manifestazioni organizzate dalla Scuola di Neogreco alle quali gli studenti sono chiamati a partecipare, ad esempio: i festeggiamenti per il Natale, la Giornata Mondiale della Lingua Greca, le feste nazionali greche e la fine dell’anno scolastico. I suddetti festeggiamenti fanno parte della programmazione scolastica e contribuiscono al pieno raggiungimento dell’obiettivo didattico relativo alla promozione della lingua e della cultura greca.

La Scuola di Neogreco non può obbligare gli alunni a partecipare ai suddetti festeggiamenti, laddove i genitori non diano il proprio assenso.

Il calendario scolastico viene comunicato prima dell’inizio dell’anno scolastico. Per l’anno 2021-2022, il calendario settimanale(*) sarà il seguente:

GRECO MODERNO

LIVELLO

GIORNO

ORARIO

DOCENTE

ASILO

Sabato

10:00-12:00

A. Psomiadou

Α1

Sabato

12:00-14:00

M. Kyriakoudi

Α2

Sabato

12:00-14:00

A. Koutsovasilis

Α2 (Salerno)

Sabato

16:00-18:00

M. Kyriakoudi

B1

Sabato

10:00-12:00

A. Koutsovasilis

Γ1

Giovedì

17:00-19:00

M. Kyriakoudi

 

STORIA E CULTURA

 

LIVELLO

GIORNO

ORARIO

DOCENTE

Α1-Α2

Sabato

11:00-12:00

M. Kyriakoudi

Β1

Sabato

12:00-13:00

A. Psomiadou

 

(*) Il suddetto calendario può eventualmente subire delle modifiche, dovute a motivi organizzativi.

Le ore didattiche complessive dell’anno scolastico 2021-2022 ammontano a 90. La durata di ogni ora didattica è di 45 minuti.

Ingresso e frequentazione

I genitori degli alunni sono responsabili della sicura e puntuale entrata e uscita degli studenti. Se gli alunni possono entrare e uscire senza essere accompagnati o se vengono accompagnati da persone che non siano i genitori, i genitori sono tenuti a informare il rispettivo docente.

I genitori sono tenuti a cercare di rispettare sempre l’orario di entrata in classe. Un’entrata ritardata interrompe il corso della lezione, distrae gli alunni presenti e pertanto va evitata il più possibile.

La Direzione della Scuola di neogreco deve garantire la presenza di almeno un docente all’interno della Scuola almeno 10 minuti prima dell’inizio delle lezioni, per accogliere gli studenti. Inoltre, il docente dell’ultima classe nel programma giornaliero si allontana dalla scuola solamente dopo che sia andato via l’ultimo degli studenti.Per il tempo trascorso durante le lezioni, i docenti sono tenuti a prendere ogni precauzione e misura necessarie per la sicura e piacevole permanenza degli studenti.

La frequentazione dei corsi è regolare e obbligatoria. Se uno studente non frequenta regolarmente i corsi della, i genitori sono tenuti a rivolgersi ai docenti per avere informazioni sulle lezioni perse e fare in modo che lo studente, una volta tornato in classe, riesca a seguire al pari dei suoi compagni di classe.

Il regolare aggiornamento del registro delle presenze avviene a cura del docente di ogni classe. Per ottenere l’Attestato di Frequenza alla fine dell’anno scolastico, l’alunno deve aver frequentato almeno il 70% delle ore didattiche.

La Scuola di Neogreco si riserva il diritto di non accettare uno studente in due casi: a) se i genitori non hanno effettuato il pagamento del contributo per la Scuola, b) se il comportamento dell’alunno crea ostacoli insormontabili al regolare funzionamento della Scuola. Nel caso b), la Direzione della Scuola deve consultare i genitori dell’alunno e i rappresentati dei genitori.

Direzione della Scuola

La Direzione della Scuola di Neogreco è responsabile del suo buon funzionamento. In particolare:

  • –  Si occupa della ricerca e della locazione delle aule, dell’assicurazione degli studenti e dei docenti, della spedizione dei libri scolastici dalla Grecia e della loro distribuzione.
  • –  Guida la comunità scolastica a porsi degli obiettivi elevati e garantisce le condizioni per il raggiungimento degli stessi oltre che per una scuola funzionale, democratica e aperta alla società.
  • –  Favorisce la creazione di un clima di reciproca comprensione e stima tra i diversi attori del processo didattico (docenti, studenti, genitori) e garantisce il consenso e la collaborazione.
  • –  Esercita I suoi doveri con senso di giustizia, prudenza, responsabilità e spirito democratico, motivando i docenti a sviluppare iniziative personali e incoraggiandoli a inserire elementi di innovazione didattica all’interno delle loro classi.
  • –  È responsabile, insieme ai docenti, dell’igiene e del decoro degli spazi della scuola, come pure della protezione della salute e della sicurezza degli alunni.
  • –  In collaborazione con i docenti prepara il programma delle comunicazioni per i genitori. Si adopera per recuperare in tempo le eventuali lezioni perse.
  • –  Per l’anno scolastico 2021-2022, la dott.ssa Lygerou Eleni sarà responsabile della gestione della scuola.

Libri di testo

La Direzione della Scuola di Neogreco, in collaborazione con i docenti, propone i libri di testo agli studenti e si occupa della loro ordinazione, spedizione, custodia e distribuzione.

I libri di testo vengono distribuiti gratuitamente agli studenti i cui genitori siano soci della Comunità Ellenica di Napoli e Campania ed abbiano regolarmente versato la loro quota associativa annuale.

Rappresentati dei Genitori

La Scuola di Neogreco riconosce il Comitato dei Genitori del Dipartimento della Lingua Greca come rappresentante dei genitori relativamente alle questioni riguardanti il regolare funzionamento della Scuola, nonché come principale collaboratore per il raggiungimento degli obiettivi formativi e sociali della Scuola.

Il Comitato non interferisce in questioni di natura pedagogica o nel processo formativo (preparazione del calendario scolastico, distribuzione e assegnazione delle classi, registri delle presenze, ecc.), poiché si tratta di argomenti di competenza esclusiva dei docenti.

Comunicazione

La continua e benintenzionata comunicazione tra gli attori coinvolti nella procedura formativa costituisce la pietra miliare per il raggiungimento degli obiettivi della Scuola. In questo contesto, la Direzione e i docenti della Scuola di Neogreco:

  • –  convocano una riunione di tutti i genitori degli studenti all’inizio di ogni anno scolastico. In questa riunione viene illustrato il programma formativo, viene descritta la procedura da seguire e gli obiettivi dell’apprendimento. Nel corso di tutto l’anno scolastico, possono essere convocate fino a due ulteriori riunioni, nelle quali viene eventualmente discusso l’andamento del percorso formativo, la valutazione e il rendimento degli studenti in rapporto agli obiettivi formativi.
  • –  durante l’anno scolastico, aggiornano i genitori riguardo alle questioni didattiche e organizzative, facendo uso dei social media.

    Gli insegnanti sono a disposizione dei genitori che desiderino essere aggiornati personalmente del rendimento scolastico del proprio figlio, previa fissazione di un appuntamento al di fuori dell’orario scolastico. Per una migliore organizzazione di questi incontri e dato che la Scuola di Neogreco opera solo in determinati giorni della settimana, i genitori sono tenuti a richiedere un appuntamento con l’insegnante con almeno due settimane di anticipo.

Edifici scolastici

Le aule adibite alle lezioni si trovano presso i locali della FoQuS (Fondazione Quartieri Spagnoli – Via Portacarrese a Montecalvario, 69 – Napoli). Dette aule vengono affittate dalla Comunità Ellenica di Napoli e Campania per conto del Dipartimento di Lingua Greca di Napoli e Campania e sono assicurate contro terzi.

Ogni partecipante al processo educativo è obbligato a rispettare il regolamento della FoQuS e ad adoperarsi affinché l’immagine della Scuola risulti impeccabile. Si richiama in modo particolare l’attenzione degli studenti nei confronti del materiale didattico messo a disposizione della Scuola (banchi, sedie, tavoli, computer, ecc.).

In caso di danno materiale causato da uno studente, la Scuola si riserva il diritto di chiedere un risarcimento ai genitori dello studente in questione, in modo da poter riparare il danno.

In generale, ogni partecipante al processo educativo è tenuto a mostrare il dovuto rispetto verso il luogo in cui sono ospitate le lezioni.

Insegnamento a distanza

Nel caso in cui frequentare la sede FoQuS fosse impossibile per motivi operativi, sanitari o altro, le lezioni proseguiranno con la modalità della didattica a distanza.

Misure straordinarie causa COVID-19

La direzione adotterà tutte le misure per garantire la necessaria distanza tra gli studenti durante le lezioni.

Nel caso in cui uno studente mostri sintomi di malessere, il genitore è pregato di non farlo partecipare alle lezioni.

Per motivi di sicurezza anti-covid, insegnanti, studenti e genitori dovrebbero sanificare le superfici e il pavimento (con appositi prodotti antisettici che verranno forniti dalla direzione della Scuola), prima che ogni sezione esca dall’aula.

La Scuola di Neogreco adotterà tutte le misure annunciate dalle autorità locali per prevenire e combattere la diffusione della pandemia di COVID-19. Se durante l’anno scolastico le autorità decideranno di chiudere le scuole per motivi di salute, la Scuola di Neogreco continuerà a operare attraverso corsi online.

Contributo

Per ogni studente che frequenta I corsi di lingua e cultura greca, i genitori sono tenuti a contribuire finanziariamente, come stabilito dalla Scuola, allo scopo di coprire esclusivamente le spese di funzionamento.

Soltanto per l’anno scolastico 2021-2022, il contributo per ogni studente ammonta a: – tre rate da Euro 90,00 per i livelli A1, A2, B1, B2 e C1
– tre rate da Euro 50,00 per la sezione infant.

Nel caso in cui uno dei genitori sia iscritto alla Comunità Ellenica di Napoli e Campania e risulti in regola con la quota di iscrizione annuale, ogni rata per i livelli A1, A2, B1, B2 e C1 viene ridotta a Euro 60,00 e a Euro 30,00 per la scuola dell’infanzia.

In caso di iscrizione di tre figli della stessa famiglia, il terzo ha diritto al 50% di sconto.

Le tre quote vengono versate con la seguente cadenza:

  • –  la prima entro il 10 ottobre 2021
  • –  la seconda entro il 10 gennaio 2022
  • –  la terza entro il 10 aprile 2022

    Il pagamento avviene con bonifico da effettuare sul seguente conto bancario: Banca Promos
    IBAN: IT 36 P 03265 03401 000010129971
    SWIFT/BIC: PROSITN1

    Beneficiario: Comunità Ellenica di Napoli e Campania Causale: Contributo + nome e cognome dello studente

    Conclusione

    La Scuola di Neogreco è un luogo speciale perché non è obbligatoria e le sue finalità, oltre a essere puramente accademiche, contengono elementi di natura affettiva. È dovere di tutti coloro che sono coinvolti nel processo educativo riconoscere queste due peculiarità e mostrare il dovuto rispetto verso di esse.