10X10 | arte in viaggio

Una mostra sui percorsi ideali di 64 artisti

w_10X10

dal 14 febbraio al 28 febbraio 2015 | dal lunedì al venerdì 9:00÷13:30 16:00÷18:00 | Sabato su appuntamento

Inaugurazione
Sabato 14 febbraio 2015, ore 18:00


FIORILLO ARTE | Riviera di Chiaia 23 – Napoli . T. 081 7617450


L’arte visiva oggi è più una traccia che un percorso.
Questo è lo spirito che anima la collettiva 10 x 10 arte in viaggio in cui ogni artista ha prodotto quattro piccole opere nel formato di 10 cm. per lato.
Allo stesso modo l’idea del confronto non rimane soltanto come astrazione scritta e progettuale ma infonde veramente le opere che vengono presentate: estetiche e tradizioni differenti entrano in un rapporto dialettico alla ricerca di una universalità del tema che si esprime nella singolarità degli artisti che espongono.
L’arte è tempo congelato: una forma di immobilità dinamica.
Tempo congelato è pure il vero e proprio viaggio che si riduce al selfie insensato come simulacro di una esperienza inesistente.
Quello che per produrre ricordo è sempre una caccia agli istanti memorabili. Unici. Perciò il titolo e la trama di Opere in Viaggio hanno molteplici valenze. Innanzitutto è un invito a dar senso alla realtà interiore del viaggio. E invito a dar senso al viaggio ideale.
Contro il turismo e al riparo dalla kermesse massificata.
Quelli scelti dagli artisti sono i luoghi del viaggio che dovrebbero nutrire davvero l’immaginazione. Nutrire il viaggio per istanti. Micro-realtà immortalate in un micro-formato. Contro l’ottundimento dello sguardo. Che ormai non vede più. Opere in viaggio per ricominciare a vedere. E viaggio dentro alle opere. E’ tempo di viaggiare in compagnia delle opere, lasciandoci guidare dal piacere dello sguardo. In quest’epoca di budget striminziti, laddove domina una società che impone austerità e ristrettezze, in un clima come quello attuale di evidente confusione dove immoralità, denaro e apparenza sembrano le uniche certezze, il piccolo formato sembra davvero un auspicio per ricominciare. Se il tempo dell’arte si è fermato all’anno zero sta a noi ripartire con il primo punto e passo dopo passo intraprendere il viaggio. Perché le tappe del viaggio ci sono tutte. Diamo loro tempo, perché ciascuna di esse alleva in sé altre  opere e altri viaggi.
La mostra itinerante inauguratasi a Milano ha già fatto tappa a Palermo e proseguirà per altre città italiane per approdare nuovamente a Milano. 

Artisti in mostra:

Eliana Vamvakinòs, “La maison d’esprit”, olio su carta, cm 10 X 10

Felipe Cardeña, Lamberto Caravita, Luisa Bergamini, Pina Della Rossa, Fred Charap, Valeria Modica, SirSkape, Marco Massarotti, Maya Pacifico, Enza Monetti, Giuliana Lioce, Gheri Scarpellini, Barbara Cotignoli, Maria Silvana Dore, Marian Trapassi,Carlo Marrale Official, Ezio Alzani, Nino Attina, Orazio Barbagallo, Rita Bertecchi, Giovanni Blandino, Wally Bonafè, Matteo Cannata, Annamaria Caputo, Carmine Caputo di Roccanova, Amalia Caracciolo, Cuber, Giuseppe Filardi, Nertila Goga, Mirella Gerosa, Martin Gerull, Navia Gregorovic, Paola Grott, Marina Kaminski, Katalin Kollar, Donato Linzalata, Giovanna Madoi, Ilir Manaj, Ada Marchetti, Pinuccia Mazzocco, Alfredo Mazzotta, Grazia Montano,Antonio Pugliese, Salvatore Sebaste, Marisa Settembrini, Antonella Sirignano,Silvana Spennati, Alessandra Sotgia, Giuseppe Vadalà, Luca Puglia, Eliana Vamvakinòs, Stellina Manisco,Carlagiulia Rescaldani,Mauro Kronstadiano Fiore, Peppe Esposito, Carla Viparelli, Gennaro Esca, Teresa Mangiacapra, Giulia  De Pascale, Gianluigi Gargiulo, Giovanna Piromallo, Marina Lauro, Marina Chiarolanza, Mena Pezzullo, Bruno Agolini, Vincenzo Iodice, Marcello Marrucci